occhiali vintage
Lifestyle

Occhiali vintage anni ’50 e ’60

Negli anni Cinquanta e Sessanta erano molto in voga gli occhiali in stile cat eyes e i browline. Gli occhiali cat eye hanno una forma a goccia che punta verso l’esterno dell’occhio. Per quanto riguarda i browline, probabilmente li avete visti nei film, ma non avete mai saputo come si chiamano.

“Gli occhiali Browline sono uno stile di montatura per occhiali che era molto popolare durante gli anni ’50 e ’60. Nella costruzione più comune la parte superiore della montatura (le “sopracciglia”) era in plastica, mentre il resto della montatura era in metallo. Il telaio si inserisce nelle sopracciglia ed è tenuto in posizione da viti”.

Occhiali vintage anni '50 e '60 - 1
Malcolm X indossava gli occhiali browline, ne possedeva diverse paia, ciascuno di diversi colori

Ecco qualche esempio di occhiali vintage brownline

Il nome occhiali brownline deriva dal fatto che la parte superiore della montatura incornicia le lenti nello stesso modo in cui le sopracciglia incorniciano gli occhi. Gli occhiali furono prodotti per la prima volta da Shuron Ltd nel 1947 con il marchio “Ronsir”,e rapidamente emulati da vari altri produttori. Il design divenne lo stile di occhiali più comune negli anni ’50 e nei primi anni ’60, prima di essere superato in popolarità da solidi stili di plastica. Browlines godette di un rinascimento come occhiali da sole negli anni 80 prima di tornare alla popolarità negli anni 2010 , con l’ascesa dello stile retrò.

Negli anni ’50 ’60 ebbero molto successo anche gli occhiali cat eye resi celebri da Marilyn Monroe e ancora oggi attualissimi e indossati da molte donne. La forma è strettamente correlata allo stile browline, sono differenziati da quest’ultimi dall’estensione del bordo esterno della montatura proprio nel punto dove si uniscono le asticelle laterali.

Ecco qualche esempio di occhiali cat eye

TI potrebbe interessare: